espatriati per caso

ESPATRIARE: I PRIMI PASSI - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
129270
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
145680
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
225440

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

ESPATRIARE: I PRIMI PASSI

Creato Lunedì, 03 Marzo 2014
AddThis Social Bookmark Button

 

 

 espatriare

ESPATRIARE: I PRIMI PASSI

Andare a vivere all’estero è una scelta di vita veramente importante. Cambiare vita e garantire un futuro migliore a se stessi e ai propri cari può essere relativamente semplice se si sa come fare.

Espatriati per Caso oggi vi consiglia il da farsi prima di partire all’estero e buttarsi in questa avventura emozionante.

Innanzitutto, prima di partire con famiglia e bagagli al seguito, è fondamentale fare un sopralluogo della nazione nella quale desiderate trasferirvi. Questa fase dell’espatrio, anche se sembra banale non è da trascurare in quanto, se ben organizzata e pianificata, può farci evitare spiacevoli imprevisti.

Per coloro che stanno ancora lavorando o studiando e hanno il desiderio di espatriare possono approfittare dei periodi di festività per esplorare la loro futura destinazione.

Ecco i primi passi da fare per espatriare:

      • Per paesi che non utilizzano l’Euro, portarsi già dall’Italia del denaro cambiato in banca, e una volta sul posto prelevare altri soldi col Bancomat.
      • Acquistare una scheda sim per avere un numero di telefono del luogo (si può acquistare anche online e riceverla in Italia prima di partire ma dipende dalle nazioni)
      • Informarsi sul funzionamento del sistema sanitario e iscriversi
      • Aprire un conto in banca (vi verrà richiesto per affittare un appartamento, domiciliare le utenze, cercare lavoro, iscriversi nei diversi uffici…)
      • Affittare una casa o un appartamento
      • Attivare tutte le utenze (gas, elettricità, acqua, telefono, internet…)
      • Pianificare il trasloco e/o l’acquisto di nuovi mobili sul posto
      • Iscrivere i figli a scuola
      • Iscrivervi all’equivalente del Centro per l’Impiego della vostro nuovo Paese
      • Cercare lavoro (inviare curriculum ad aziende e agenzie di lavoro)

Per fare tutto ciò, potreste avere bisogno di prendere una o due settimane di tempo, quindi  l’ideale è approfittare di un periodo di vacanze festive per partire. Il sito volo24.it, offre la possibilità tra l’altro di cercare i voli più economici nei periodi di festività e procedere alla prenotazione del volo da voi scelto.

Buona fortuna per la vostra vacanza espatrio.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 28/03/2015, 13:51 by mome85
11 SITI PER LAVORARE IN UN HOTEL IN SPAGNA  Lavorare in un hotel in Spagna, significa godere del sole ed essere sempre a contatto con la...
Written on 27/06/2014, 18:15 by mome85
ANDARE A VIVERE LA PENSIONE IN MESSICO Andare a vivere la pensione in Messico? Perché no? A favore di questa nazione c’è il bel tempo e il sole,...
Written on 04/02/2014, 22:45 by mome85
ANDARE A LAVORARE IN AUSTRALIA: IL SISTEMA SKILL SELECT Oggi come oggi l’Australia è una delle mete più gettonate da chi decide di andarsene...
Written on 27/01/2014, 22:01 by mome85
I DOCUMENTI CHE SERVONO PER LAVORARE NEGLI STATES Il vostro grande sogno è quello di trasferirvi negli Stati Uniti per trovare il lavoro dei vostri...
Written on 08/01/2014, 20:33 by mome85
VIVERE E LAVORARE IN TURCHIA: TUTTE LE DRITTE Chi di noi non ha mai pensato di andare a Istanbul? Forse un po’ meno hanno pensato di volerci andare a...

GOOLGE+

Tuesday the 16th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -