espatriati per caso

SFATIAMO ALCUNI FALSI MITI SULL’EMIGRAZIONE - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
105240
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
152920

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

SFATIAMO ALCUNI FALSI MITI SULL’EMIGRAZIONE

Creato Sabato, 25 Gennaio 2014
AddThis Social Bookmark Button

utopia

SFATIAMO ALCUNI FALSI MITI SULL’EMIGRAZIONE

In questo preciso periodo storico, quando si viene a conoscenza di qualcuno che sta per andare a vivere all’estero lo si invidia immediatamente, perché si pensa che sicuramente le sue condizioni di vita miglioreranno. Tuttavia non è sempre vero. Sono tanti i falsi miti sull’emigrazione che è meglio sfatare. Il primo falso mito è che all’estero è sicuramente più facile che in Italia. Ci sono Paesi e Paesi e alcuni, ve lo garantiamo, sono messi peggio del nostro. Per questo motivo è sempre importante informarsi prima sulle prospettive di via e lavoro. Inoltre, non pensate che tutte le nazioni sono accoglienti, perché in alcune parti del mondo vi potranno guardare dall’alto al basso solo per il fatto di essere straniero. State, poi, sicuri che la disonestà non è prerogativa italiana, ma esiste un po’ ovunque: pertanto, non basta andarsene dall’Italia per vivere in un mondo saggio e pulito.

Un altro falso mito da sfatare è che una volta lontani troverete sicuramente la vostra dimensione, tanto da non voler tornare qui neppure per le vacanze. Non è per nulla vero, perché l’Italia rimarrà sempre la vostra nazione di appartenenza, quella a cui siete legati. All’estero alcuni neppure sanno dove si trova l’Italia e questo, a volte, potrebbe farvi sentire esclusi. In poche parole, la vita all’estero non è sempre rose e fiori come crediamo e le esperienze le dobbiamo vivere sulla nostra pelle prima di poter dire che si sta meglio altrove piuttosto che nella nostra nazione. Con questo non si vuole certamente dire che non si deve emigrare, perché è un sacrosanto diritto di chiunque scegliere dove vivere e dove cercare fortuna, ma si vuole sottolineare che alcuni luoghi comuni non sono sempre veri e che ci sono dei miti che è meglio sfatare, onde evitare che qualcuno faccia delle scelte azzardate sulla scia di quello che si sente dire in giro. Sono delle decisioni delicate da prendere e farlo senza troppi condizionamenti è la scelta migliore.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 04/07/2014, 12:53 by mome85
  OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN EUROPA, CANADA E AUSTRALIA Per chi ha voglia di emigrare c’è una grossa incognita da affrontare: il Paese prescelto...
Written on 20/10/2013, 16:27 by mome85
ANDARE IN CANADA COL PROGRAMMA “LIVE-IN CAREGIVER” Condizioni preliminari: Età: dai 18 ai 30 anni Durata del soggiorno: 1 anno. È possibile...
Written on 27/07/2013, 15:51 by mome85
L’IMPORTANZA DI UN SOGGIORNO STUDIO SE VUOI ESPATRIARE Se vuoi trasferirti all’estero ed emulare, così, l’esempio di chi ce l’ha fatta prima di te,...
Written on 30/01/2013, 14:58 by mome85
COME OTTENERE UN VISTO VACANZA LAVORO PER ANDARE IN CANADA Il Visto Vacanza Lavoro per andare in Canada permette di effettuare un soggiorno di 12 mesi...
Written on 11/10/2012, 19:26 by mome85
MONTREAL: LA CITTA' FRANCOFONA DEL CANADA Montreal è la metropoli del Quebec in Canada. La città è situata vicino a Ontario e agli Stati Uniti ed è il...
104060

GOOLGE+

Sunday the 28th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -