espatriati per caso

COSA FARE PRIMA DELL’ESPATRIO - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
112850
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
124890
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
193740

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

COSA FARE PRIMA DELL’ESPATRIO

Creato Venerdì, 24 Gennaio 2014
AddThis Social Bookmark Button

espatrio
COSA FARE PRIMA DELL’ESPATRIO

Se avete deciso che, per cambiare vita o per cercare il lavoro che fa per voi, dovete emigrare, siamo sicuri che avete ponderato bene tutti i pro e tutti i contro. Tuttavia, è fondamentale sapere che, prima di espatriare, ci sono dei passi, burocratici e non, da fare. Ve li elenchiamo in modo da tenere tutto bene a mente e non dimenticare nulla. Ovviamente, dipenda da che Paese diventerà la vostra nuova casa: in base a questo dovete capire se vi servirà o meno il passaporto. Se quest’ultimo dovesse servirvi, informatevi al meglio sui tempi per il rilascio e preparate preventivamente tutto quello che serve, in particolar modo le fototessere che vi verranno richieste. Controllate anche che la vostra Carta di Identità sia ancora valida e soprattutto valida ai fini dell’espatrio. Fatto tutto questo, ponderate bene quali saranno le vostre priorità una volta arrivati nel Paese che vi ospiterà. Avete già trovato il lavoro che andrete a fare? Se non lo avete ancora fatto vi consigliamo di dare uno sguardo alle varie opportunità che ci sono in rete.

Cercare può essere molto semplice, sebbene non significa che lo troverete al primo colpo. Tuttavia, tentar non nuoce ed è per questo motivo che vi consigliamo di farlo. Ovviamente, è bene anche informarsi preventivamente su quali sono i documenti che vi serviranno una volta arrivati lì. Cercate in rete, specialmente sui siti istituzionali e non perdete tempo ma fate tutte le carte di cui avrete bisogno. Se riuscite, se il tempo ve lo permette, cercate di fare un corso di lingua oppure perfezionate il vostro inglese, che sarà uno strumento utile per farvi capire in un Paese estero. Come detto prima, se non avete ancora trovato il lavoro che fa al caso vostro, provate a vedere sui vari siti (istituzionali e non) e non dimenticate di portare con voi tante copie del vostro curriculum vitae, redatto anche in inglese. Ultimo consiglio: fate una fotocopia di tutti i vostri documenti e, soprattutto, informatevi su quello che è il sistema sanitario della nazione che vi ospiterà.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 20/03/2015, 17:10 by mome85
PROFESSIONE CHEF: COME TROVARE LAVORO ALL’ESTERO Quando si decide di emigrare in un nuovo Paese è sempre bene avere le idee ben chiare. Cosa si vuole...
Written on 18/07/2014, 19:31 by mome85
CERCARE LAVORO IN BRASILE: COME FARE? Sebbene in questo periodo il Brasile è al centro dell’attenzione per via dei Mondiali di Calcio del 2014 appena...
Written on 17/07/2014, 16:02 by mome85
LAVORO ALL’ESTERO: COME GESTIRE LA PRIMA ESPERIENZA Quando si trova per la prima volta lavoro all’estero, si cercano dei consigli su come vivere al...
105510
Written on 04/07/2014, 12:53 by mome85
  OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN EUROPA, CANADA E AUSTRALIA Per chi ha voglia di emigrare c’è una grossa incognita da affrontare: il Paese prescelto...
Written on 23/01/2014, 15:09 by mome85
L’UNIONE EUROPEA POTENZIA LA RETE PER CHI CERCA LAVORO Con i tassi di disoccupazione che si registrano in questi ultimi mesi, l’Unione Europea e le sue...
114390

GOOLGE+

Friday the 25th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -