espatriati per caso

ANDARE A VIVERE IN NORVEGIA - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
116000
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
127830
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
201640

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

ANDARE A VIVERE IN NORVEGIA

Creato Martedì, 15 Gennaio 2013
AddThis Social Bookmark Button

norvegia

ANDARE A VIVERE IN NORVEGIA

Sembrerà strano ma di questi ultimi tempi quando si va in vacanza in Norvegia la gente si chiede: ma ci sono solo italiani o anche qualche norvegese?

Ebbene si, questa è la situazione nei centri delle città Norvegesi, gli abitanti del luogo si ritirano nella loro tranquillità, guardando le loro città ormai invasa da orde di turisti, di cui qualcuno si trasforma in espatriato e decide di vivere in Norvegia.

A Bergen, nel centro turistico sembra di essere in una piazza italiana nel giorno di mercato.

La maggior parte delle persone che decidono di andare a vivere in Norvegia intende restare per pochi mesi, racimolare dei soldi grazie agli alti stipendi norvegesi e tornare in patria il più presto possibile.

Uno dei motivi che scoraggiano gli emigrati in Norvegia, è il costo della vita veramente esorbitante, e sarebbe da irresponsabili pensare di andare in Norvegia senza soldi credendo di trovare lavoro in una settimana. L’affitto di un appartamento richiede il deposito di una caparra di solito di 2 mensilità ed in poche parole nel primo mese si sborsano 3 mensilità.

La lingua è un altro grave problema dei nostri compaesani, che decidono di parlare solo ed esclusivamente inglese senza sforzarsi di imparare il norvegese. Per fortuna quasi tutti i norvegesi conoscono bene l’inglese, ed inoltre, quello che l’italiano medio ritiene un buon inglese, in Norvegia è considerato appena sufficiente per esprimersi e non garantisce nessuna opportunità di lavoro,

In Norvegia se si dice parlo un ottimo inglese vuol dire che è davvero un ottimo parlato.

Infatti per il lavoro imparare la lingua norvegese è vitale e anche se si trova lavoro negli uffici del turismo a contatto con i clienti stranieri il norvegese si deve parlarlo.

Nei paesi scandinavi non si può quindi partire con un sacco in spalle e come viene viene, ma si deve pianificare ed organizzare tutto alla perfezione come vuole la ben conosciuta cultura nordica ed anglosassone.

Infine vi riveliamo il segreto per andare e fare un’esperienza di successo: ci vuole preparazione, umiltà e parecchia pazienza.

E vedrete che i vostri sacrifici non saranno stati vani.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 20/03/2015, 17:10 by mome85
PROFESSIONE CHEF: COME TROVARE LAVORO ALL’ESTERO Quando si decide di emigrare in un nuovo Paese è sempre bene avere le idee ben chiare. Cosa si vuole...
Written on 18/07/2014, 19:31 by mome85
CERCARE LAVORO IN BRASILE: COME FARE? Sebbene in questo periodo il Brasile è al centro dell’attenzione per via dei Mondiali di Calcio del 2014 appena...
Written on 17/07/2014, 16:02 by mome85
LAVORO ALL’ESTERO: COME GESTIRE LA PRIMA ESPERIENZA Quando si trova per la prima volta lavoro all’estero, si cercano dei consigli su come vivere al...
108540
Written on 04/07/2014, 12:53 by mome85
  OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN EUROPA, CANADA E AUSTRALIA Per chi ha voglia di emigrare c’è una grossa incognita da affrontare: il Paese prescelto...
101450
Written on 28/06/2014, 12:22 by mome85
  UN PONTE PER CALEDONIA: UNA COPPIA DI ITALIANI IN SCOZIA Raccontaci chi siete e che cosa facevate in Italia prima di partire. Ciao, mi chiamo...

GOOLGE+

Monday the 25th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -