espatriati per caso

CAF: COME OTTENERE AIUTI FINANZIARI IN FRANCIA - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
106780
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
155690

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

CAF: COME OTTENERE AIUTI FINANZIARI IN FRANCIA

Creato Venerdì, 13 Luglio 2012
AddThis Social Bookmark Button

caf

CAF: COME OTTENERE AIUTI FINANZIARI IN FRANCIA

La CAF (Caisse d'allocations familiales) in Francia è un organismo pubblico, incaricato di versare aiuti finanziari ai cittadini, l’equivalente degli istituti di previdenza sociale italiani, come INPS e assistente sociale comunale. 

Gli aiuti finanziari sono indirizzati agli studenti e a coloro che hanno un reddito basso. I servizi offerti al cittadino sono ad esempio l’Aide au logement (contributo mensile per l’affitto), lRsa (un reddito minimo garantito), aiuti per chi ha bambini ecc.  

In questo articolo ci focalizzeremo su l’aide au logement.

Due sono i requisiti principali per averne diritto: un contratto di affitto valido e un conto corrente francese.

Se invece non disponete di un contratto d’affitto, dovete farvi fare una dichiarazione di hébérgement (ospitalità) da chi vi offre alloggio in Francia.

Per fare la domanda del contributo si va sul sito della Caf, si stampa il modulo e lo si consegna all’ufficio Caf più vicino.

Una volta effettuata la richiesta inizierete a ricevere i contributi circa un mese dopo.   

Consigli per la compilazione  

      • Nella parte riservata al reddito, se non avete mai lavorato in Francia o non avete mai lavorato in generale, indicate 0€ su tutto.
      • Se invece avete lavorato in Italia, inserite il vostro reddito lordo.
      • In questo modulo dichiarate solo il vostro reddito e non quello dei vostri genitori se non sono soggetti a tassazione in Francia.
      • Se siete in collocazione (più persone nello stesso appartamento) il contributo verrà diviso per il numero di persone che hanno sottoscritto il contratto.
      • Alla voce étudiant boursier  non indicate nulla perché le borse Erasmus e quelle di dottorato vengono considerate come reddito. 

Infine,vi consigliamo di non fare false dichiarazioni perché vi penalizzano.

 

Commenti   

 
0 #1 angela 2015-02-03 12:22
Buongiorno, non riesco a capire quali documenti vanno consegnati al CAF oltre alla fotocopia della carta d'identità. L'atto di nascita deve essere in francese? E quali altri documenti servono? Scusate, ma non riesco a raccapezzarmi, sareste così gentili da darmi una mano? Grazie mille
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 17/07/2014, 16:02 by mome85
LAVORO ALL’ESTERO: COME GESTIRE LA PRIMA ESPERIENZA Quando si trova per la prima volta lavoro all’estero, si cercano dei consigli su come vivere al...
Written on 09/07/2014, 12:56 by awatif
   OPPORTUNITÀ LAVORATIVE A LONDRA‏ Quando si è deciso di andare a cercare lavoro all’estero, uno dei primi Paesi a cui si pensa,...
Written on 26/10/2013, 16:46 by mome85
L’ESPERIENZA DI UNA BIOLOGA ITALIANA A BERLINO Raccontaci chi sei e che cosa facevi in Italia prima di partire.  Sono Ruth Stirati, venuta a...
132910
Written on 02/10/2013, 21:39 by mome85
  ALLA RICERCA DELLA MERITOCRAZIA: UNA COPPIA  DI ITALIANI A LONDRA   Raccontaci chi siete e che cosa facevi in Italia prima di...
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ECCO LE MAPPE DEI TRASPORTI PUBBLICI A LONDRA Una vacanza a Londra?  Volete andare a cercare lavoro a Londra?  Vi trasferite a vivere a...
106780

GOOLGE+

Sunday the 23rd. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -