espatriati per caso

LAVORARE IN CILE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
109610
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
160860

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

LAVORARE IN CILE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

Creato Venerdì, 03 Gennaio 2014
AddThis Social Bookmark Button

santiago cile

LAVORARE IN CILE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

Probabilmente chi pensa di voler emigrare, perché in Italia non trova lavoro, non penserà al Cile come prima meta.

Tuttavia, siamo sicuri che c’è qualcuno che desidera fare questo cambio di vita e, pertanto, diamo tutte le dritte che servono per andare a lavorare in Cile e ottenere i documenti necessari.

Andiamo per gradi: ricordiamo, innanzitutto, che la nazione è stata per anni succube di una dura dittatura e gli effetti si sentono ancora, dato che c’è una fetta di popolazione molto povera e, di contro, una, molto più ristretta e molto più ricca. Ciò significa che non c’è molta eguaglianza in Cile e che le condizioni di vita possono variare in maniera sostanziale.

Ma veniamo al dunque: si può andare in Cile come turista senza bisogno di far nulla se non il passaporto. In questo caso, però, non si può rimanere più di 90 giorni. Il permesso da turista può essere ampliato prima dello scadere del termine, e senza bisogno di alcun visto. Ma con questo tipo di permesso di certo non si può lavorare, perché sarebbe illegale. Chi arriva in Cile per lavorare deve richiedere un particolare permesso. Innanzitutto, se si trova un lavoro stabile si può ottenere un visto soggetto a contratto. Il datore vi farà un contratto di due anni che poi verrà di volta in volta prolungato. Ovviamente ci si deve battere un po’ per avere un regolare contratto da coloro che assumono, ma c’è da dire che in Cile il lavoro si trova e, quindi, non sarà estremamente difficile ottenere il visto. Per chi è sposato con un cittadino cileno c’è un particolare permesso che permette di lavorare tranquillamente.

Leggete qui per le offerte di lavoro per italiani in Cile.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 20/03/2015, 17:10 by mome85
PROFESSIONE CHEF: COME TROVARE LAVORO ALL’ESTERO Quando si decide di emigrare in un nuovo Paese è sempre bene avere le idee ben chiare. Cosa si vuole...
Written on 18/07/2014, 19:31 by mome85
CERCARE LAVORO IN BRASILE: COME FARE? Sebbene in questo periodo il Brasile è al centro dell’attenzione per via dei Mondiali di Calcio del 2014 appena...
Written on 17/07/2014, 16:02 by mome85
LAVORO ALL’ESTERO: COME GESTIRE LA PRIMA ESPERIENZA Quando si trova per la prima volta lavoro all’estero, si cercano dei consigli su come vivere al...
Written on 15/07/2014, 14:10 by mome85
  L’IMPORTANZA DELLE LINGUE STRANIERE PER CHI CERCA NUOVE OPPORTUNITÀ Quando si decide di trasferirsi all’estero per un periodo più o meno lungo,...
Written on 04/07/2014, 12:53 by mome85
  OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN EUROPA, CANADA E AUSTRALIA Per chi ha voglia di emigrare c’è una grossa incognita da affrontare: il Paese prescelto...

GOOLGE+

Friday the 20th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -