espatriati per caso

LAVORARE ALL'ESTERO: I PAESI CHE OFFRONO LAVORO - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
103330
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
149360

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

LAVORARE ALL'ESTERO: I PAESI CHE OFFRONO LAVORO

Creato Lunedì, 29 Luglio 2013
AddThis Social Bookmark Button

mappa mondo

LAVORARE ALL'ESTERO: I PAESI CHE OFFRONO LAVORO

Per molti la molla per cambiare vita è proprio la necessità di trovare un nuovo posto di lavoro.

Con i licenziamenti e la disoccupazione alle stelle, in particolare quella giovanile, prendere la decisione di partire all'estero alla ricerca di maggiore fortuna non è per nulla rara.

Sono sempre di più, infatti, le persone, giovani e non, che ogni giorno cercano nuove opportunità in altri Paesi, pronte a cambiare vita radicalmente, trasferendosi per un periodo di tempo o per sempre. Ma quali sono le nazioni che offrono maggiori possibilità di lavoro?

C'è anche da sottolineare che gli italiani sono molto richiesti all'estero, sia perché offrono una manodopera molto qualificata in alcuni settori (come ad esempio quello della ristorazione), sia perché i laureati e gli specialisti sono molto preparati e, venendo da un Paese in crisi, propongono un rapporto qualità-prezzo molto conveniente.

 

I Paesi che che offrono lavoro e chiedono maggiormente manodopera in questo 2013 sono quelli che stanno avvertendo in maniera minore la crisi e quelli a notevole vocazione turistica (che cercano soprattutto manodopera stagionale).

Nel dettaglio: cuochi italiani sono richiesti un po' ovunque, dato che la nostra cucina è apprezzata in tutto il mondo, ma anche gli animatori, i baristi, i bagnini sono richiesti in tutti quei Paesi che hanno grandi villaggi turistici o puntano molto sul turismo.

Ma non finisce qua, perché nella classifica del recruiting ci sono anche Inghilterra e Germania: quest'ultima, inoltre, ha siglato con il nostro Ministero del Lavoro un accordo per un programma pensato ad hoc per la situazione.

Molte sono le richieste anche in Francia, Spagna e Irlanda.

Per chi ha lo sguardo proteso verso distanze più lunghe, segnaliamo che molte sono le richieste che vengono da Canada e Australia.

Ricordiamo che per cercare lavoro all'estero ci sono molti canali: primi tra tutti i siti specializzati che si trovano facilmente in rete.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 16/07/2014, 14:29 by mome85
LAVORI STAGIONALI ALL’ESTERO: COME TROVARNE UNO Spesso chi parte alla ricerca di lavoro non ha intenzione di trasferirsi in pianta stabile all’estero....

GOOLGE+

Friday the 24th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -