espatriati per caso

HELPX: LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI ALLOGGIO - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

HELPX: LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI ALLOGGIO

Creato Sabato, 26 Gennaio 2013
AddThis Social Bookmark Button

HelpX

HELPX: LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI ALLOGGIO

Che cos’è Helpx?

HelpX, abbreviazione di HelpExchange, è un sito che permette a persone che desiderano viaggiare, chiamate HeplXers, di trovare alloggio (e a volte pasti) gratuitamente in cambio della loro forza lavoro da un “host” (la persona o l’azienda che ospiterà).

Trattandosi di uno scambio, l’HelpXer non è dunque remunerato per il suo lavoro.

Quali sono le condizioni di lavoro con HelpX?

Le condizioni di lavoro variano secondo le necessità del vostro host. Il sito avverte che bisogna aspettarsi di lavorare duramente, spesso tra le 3 e le 6 ore al giorno. Tuttavia, in alcuni annunci è possibile trovare ad esempio solo 7 ore di lavoro a settimana richieste.

Quale tipo di hosts si trovano su Helpx?

Gli hosts che si trovano su HelpX sono generalmente aziende agricole e biologiche, ma  a volte anche privati e ranch richiedono aiuto per la loro casa o albergo.

Quali tipi di lavori sono proposti da HelpX?

Le offerte variano secondo il tipo di host. Nelle aziende agricole sarà molto spesso chiesto aiuto per la raccolta della verdura e frutta o per piantare alberi. Alcune aziende agricole possono anche chiedere di occuparsi degli animali, ed in particolare dei cavalli. Lavorare in un ranch all'estero è una delle offerte di HelpX per tutti gli amanti degli equini. Se si lavora in famiglia, sarà spesso richiesto di gestire alcuni compiti per la casa come fare la spesa o le pulizie.

Dove andare a  lavorare con HelpX?

È possibile viaggiare in tutto il mondo grazie alla rete HelpX. Le principali destinazioni sono l'Australia, il Canada, gli Stati Uniti e la Nuova Zelanda. In Europa si può scegliere tra la Spagna, il Portogallo, il Regno Unito e l'Irlanda che offrono numerose possibilità, ma è in Francia da dove proviene il maggior numero di annunci.

A partire da quale età si può andare a  lavorare con HelpX?

Il sito impone di avere almeno 18 anni per consultare le offerte HelpX.

I servizi di HelpX sono a pagamento?

È possibile, dopo l’iscrizione, consultare gratuitamente gli avvisi. Tuttavia per potere entrare in contatto con gli hosts, occorre pagare un contributo modesto di 20 euro per 2 anni di accesso completo al sito.

È possibile partire in gruppo con HelpX?

È possibile partire con HelpX in gruppo. Infatti, al momento di iscrivervi, HelpX vi chiederà se desiderate partire  come HelpXer solo, in coppia o con amici.

Come giudicare la serietà di un avviso su HelpX?

Non ci sono soluzioni miracolose per garantire la serietà di un annuncio. Bisognerà farsi un’idea in funzione della qualità e della precisione del testo dell'avviso. Potrete consultare, se avete pagato il contributo dei 20 euro, il parere che gli ex HelpXers hanno scritto sui loro host.

Quale visto occorre per partire con HelpX all'estero?

Tutto dipenderà dal paese nel quale desiderate partire. Nei 27 paesi dell'Unione Europea non avete bisogno di alcun visto e sarete liberi di circolare per 3 mesi. Successivamente ,bisognerà recarsi al municipio o al commissariato del vostro luogo di HelpX per segnalare la vostra presenza sul territorio. Per l'Australia, il Canada e la Nuova Zelanda, potete utilizzare un Visto Vacanza Lavoro. 

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale HelpX.

Commenti   

 
0 #2 Barbara Buccioni 2015-01-24 19:33
Non è giusto approfittare di chi non lavora. Perché assumere un lavoratore se possono averlo gratis.a me non piacciono questi siti
Citazione
 
 
0 #1 Barbara Buccioni 2015-01-24 19:30
Questi siti favoriscono la disoccupazione, perché pagare un operaio se puoi averlo gratis,approfit tano del povero disoccupato costretto ad accettare qualsiasi cosa.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 20/03/2015, 17:10 by mome85
PROFESSIONE CHEF: COME TROVARE LAVORO ALL’ESTERO Quando si decide di emigrare in un nuovo Paese è sempre bene avere le idee ben chiare. Cosa si vuole...
Written on 18/07/2014, 19:31 by mome85
CERCARE LAVORO IN BRASILE: COME FARE? Sebbene in questo periodo il Brasile è al centro dell’attenzione per via dei Mondiali di Calcio del 2014 appena...
Written on 17/07/2014, 16:02 by mome85
LAVORO ALL’ESTERO: COME GESTIRE LA PRIMA ESPERIENZA Quando si trova per la prima volta lavoro all’estero, si cercano dei consigli su come vivere al...
Written on 11/07/2014, 00:49 by mome85
IN EUROPA IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE CALA, IN ITALIA SALE (MA NON TRA I GIOVANI) Nonostante da tempo si parli di una graduale ripresa e conseguente...
Written on 26/01/2014, 21:20 by mome85
PROVIAMO A FARE LA SPESA IN AUSTRALIA Quando ci si deve trasferire all’estero, una delle prime voci da tenere in considerazione è quella relativa al...

GOOLGE+

Wednesday the 27th. © Copyright 2012-2015 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -