espatriati per caso

LA MIA ESPERIENZA A LONDRA DA SUBWAY - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
105300
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
153020

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

LA MIA ESPERIENZA A LONDRA DA SUBWAY

Creato Sabato, 22 Dicembre 2012
AddThis Social Bookmark Button

subway

LA MIA ESPERIENZA A LONDRA DA SUBWAY

Ho iniziato a cecare lavoro dopo tre settimane che ero a Londra. 

Dovevo prima ambientarmi, Londra è una città molto grande e bisogna conoscere almeno la zona dove si abita. Mi ero stabilita nella zona di Bromley by Bow, vicino a Hackney. 

Consiglio di frequentare un corso d’inglese almeno le prime due settimane, così ci rende conto del proprio livello, si fanno nuove conoscenze con gente da tutto il mondo e si conosce esperienze di persone che sono arrivate prima di noi. 

Dopo una settimana di ricerca mi hanno chiamato Subway e McDonalds per fare i colloqui. 

Basta andare sul sito ufficiale di entrambe le catene di fast-food e candidarsi agli stabilimenti vicini a dove si abita, perché come dicevo prima, Londra è molto grande e servono mediamente quattro ore solo per attraversarla. Infatti, ai colloqui i selezionatori ne tengono sempre conto. 

Ho fatto il colloquio da Subway in una sede vicino a King Cross Station.

Eravamo una ventina ad aspettare, poi ci hanno diviso in due gruppi e fatti accomodare nell’ufficio del responsabile, un indiano.  A turno ci ha chiesto di presentarci, il nostro domicilio e la filiale Subway più vicina a ciascuno di noi. Ci ha domandato inoltre il colore preferito e quattro motivi per i quali lo abbiamo scelto. Alla fine del colloquio, noi candidati, dovevamo risolvere un problema comunicando tra di noi. 

Il giorno dopo, ti arriva l’email se hai passato il colloquio, per poi procedere alla firma del  contratto e alla consegna della divisa. 

La posizione era Sandwich artist. 

Mi hanno fatto fare tre settimane di formazione alla Subway di Stratford. Non è un lavoro difficile, tranne un po’ per la lingua perché devi capire cosa vuole il cliente nel suo panino. Gli ingredienti, tra tipi di carne, verdura e salse sono una trentina e bisogna capire cosa dice il cliente inglese col suo accento o l’indiano con un altro accento differente. 

Invece con i colleghi è molto più tranquillo, perché sono tutti stranieri che imparano l’inglese, che studiano o altro. Ci sono tanti indiani o pakistani e loro sono i capi o i responsabili delle filiali poi in cucina ci sono spagnoli, bengali, dall’Est Europa e di altre nazionalità. 

La cosa positiva è che non si fa sempre lo stesso lavoro, perché si cambia ruolo a turno, invece la cosa negativa è che è molto faticoso e a volte si deve fare anche 12 ore giornaliere. 

La paga è il minimo contrattuale britannico e si ha diritto ad un panino al giorno. 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 20/03/2015, 17:10 by mome85
PROFESSIONE CHEF: COME TROVARE LAVORO ALL’ESTERO Quando si decide di emigrare in un nuovo Paese è sempre bene avere le idee ben chiare. Cosa si vuole...
Written on 18/07/2014, 19:31 by mome85
CERCARE LAVORO IN BRASILE: COME FARE? Sebbene in questo periodo il Brasile è al centro dell’attenzione per via dei Mondiali di Calcio del 2014 appena...
Written on 17/07/2014, 16:02 by mome85
LAVORO ALL’ESTERO: COME GESTIRE LA PRIMA ESPERIENZA Quando si trova per la prima volta lavoro all’estero, si cercano dei consigli su come vivere al...
Written on 15/07/2014, 14:10 by mome85
  L’IMPORTANZA DELLE LINGUE STRANIERE PER CHI CERCA NUOVE OPPORTUNITÀ Quando si decide di trasferirsi all’estero per un periodo più o meno lungo,...
Written on 04/07/2014, 12:53 by mome85
  OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN EUROPA, CANADA E AUSTRALIA Per chi ha voglia di emigrare c’è una grossa incognita da affrontare: il Paese prescelto...

GOOLGE+

Tuesday the 30th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -