espatriati per caso

VIVEREAMADRID.IT: UN’ITALIANA CHE VIVE LA SPAGNA - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
109610
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
160860

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

VIVEREAMADRID.IT: UN’ITALIANA CHE VIVE LA SPAGNA

Creato Lunedì, 25 Marzo 2013
AddThis Social Bookmark Button

madrid monumento palazzo reale

VIVEREAMADRID.IT: UN’ITALIANA CHE VIVE LA SPAGNA

Raccontaci chi sei e che cosa facevi in Italia prima di partire.

Il mio nome è Francesca e vivo in Spagna da gennaio 2009. Vengo dalla provincia di Bari, un paese che si chiama Cassano Murge.

Prima di trasferirmi a Madrid ho frequentato l’università a Lecce, studiando Conservazione dei Beni Culturali, e da lì la mia vita ha dato una serie di giri strani. Prima ho fatto l’Erasmus in Francia, poi mi sono laureata e sono andata a vivere a Roma, per fare un master. Mentre ero nella capitale ho partecipato e vinto un bando Leonardo da Vinci, e mi sono trasferita a Barcellona per 6 mesi, per lavorare nel Museo Marittimo. È stata un’esperienza fantastica, emozionante e piena di vita, che ha un po’ marcato il mio amore per la Spagna, sebbene Barcellona abbia molto poco di castigliano (ma io all’epoca non lo sapevo!). Dopo Barcellona sono tornata a Roma, nostalgica ma determinata a vivere la mia vita in Italia, nella nostra bellissima capitale, e invece…

Perché hai scelto proprio la Spagna tra tutti i paesi?

Prevalentemente per amore! Tornata a Roma ho conosciuto il mio attuale ragazzo, che è spagnolo, ed ecco che inaspettatamente la vita mi ha indirizzato verso altre mete. Prima Dublino, dove abbiamo vissuto per 4 mesi, e poi, finalmente, Madrid. Dopo tutte le mie esperienze all’estero, ho sempre vissuto con emozione la sfida del vivere fuori, e una nazione come la Spagna permette con maggiore facilità di vivere al meglio questa esperienza: da una parte parliamo di altra lingua, cultura, modo di vivere, una nazione profondamente diversa dall’Italia, ma sicuramente tali differenze sono appassionanti! Sebbene attualmente la Spagna viva un momento di profonda crisi e difficoltà economica non possiamo negare la forza di questa straordinaria nazione, il grande spirito di accoglienza di Madrid e l’affetto della sua gente.

Che cosa consigli di fare agli italiani prima della partenza per la Spagna?

Studiare lo spagnolo, e in generale studiare e prepararsi per arrivare con una marcia in più. La Spagna, e Madrid in particolare, è colma di italiani e stranieri in generale alla ricerca di un lavoro (oltre che di nativi disoccupati). “Perché un’azienda dovrebbe scegliere me e non un’altra persona?” È questa la domanda che bisogna porsi prima di trasferirsi in un qualsiasi Paese, e bisogna lavorare su se stessi per dare (e darsi) una risposta. Quindi sicuramente studiare, prepararsi e migliorarsi, ma anche arrivare a destinazione con tanta, tanta umiltà.

Che cosa fai in Spagna?

Contrariamente a quello che è stato il mio percorso di studio e lavoro per tanti anni, cioè l’ambito storico artistico, arrivata a Madrid ho dovuto cambiare pagina. Sapevo che non avrei avuto molte possibilità di entrare a lavorare in musei o istituzioni culturali, e avevo bisogno di lavorare sia per guadagnare che per darmi un ruolo nella città, e entrare in sintonia con la gente e con il luogo. Quindi mi sono riscritta all’università studiano pubblicità, mentre durante il giorno lavoravo in un’azienda di commercio online e mi occupavo di traduzioni e di seguire il mercato italiano. In questo mio primo lavoro ho incontrato persone molto professionali, che mi hanno insegnato tanto e trasmesso molta energia. Dopo due anni, tanta gavetta e tanto studio ho cambiato lavoro, e adesso mi occupo di marketing online per bwin, e sono felicissima!

Principali differenze tra Italia e Spagna sia lavorative che sociali.

La differenza più grande è che in Spagna il LAVORO ha ancora un valore, sia sociale che economico. Sebbene la situazione attuale sia durissima qui lo sfruttamento è decisamente inferiore rispetto all’Italia, la gente che lavora ha uno stipendio, ai giovani vengono date delle possibilità e soprattutto è una nazione meritocratica. Pensando al mio stesso cammino personale sono sicura che in Italia non avrei mai avuto le soddisfazioni lavorative che Madrid mi ha offerto (e che io ho saputo cogliere), perché purtroppo in Italia il mondo del lavoro si fonda molto sui contatti, le conoscenze e le amicizie, e meno sulle competenze.

Cosa ti manca dell'Italia?

Sarò banale ma ovviamente la nostalgia più grande è per la mia famiglia, oltre che per il cibo, in particolare il caffè e la pizza! Però l’Italia è vicina, adesso le distanze non si misurano più in km ma in tempo, e tra la Spagna e l’Italia il tempo di volo è davvero minimo!

Cosa può andare a fare un italiano in Spagna?

Qualsiasi cosa, se si è preparati.

Ci sono molti italiani in Spagna?

In Spagna in generale sicuramente si, ma io vivo a Madrid ed è questa realtà quella che conosco. A Madrid ci sono decisamente molti italiani, che vivono, studiano e lavorano qui.

Raccontaci quello che più ami della Spagna.

Per me parlare della Spagna e di tutto quello che amo di questa nazione è molto difficile, perché sono talmente tante le cose da dire che mi sarebbe impossibile smettere! Proprio per questo mio grande amore per la nazione spagnola è nato il mio blog, www.vivereamadrid.it, che parla di quella che è la mia vita a Madrid, tra tradizioni, curiosità, grammatica e riflessioni ironiche sui nostri “cugini” spagnoli. In generale amo la gioia degli spagnoli, che a Madrid si esprime con grande forza in tutti i momenti: grandi uscite, grandi mangiate, grandi feste, qui qualsiasi cosa è entusiasmante! La città non conosce mezze misure, e non essere travolti dalla sua energia è impossibile!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ARTICOLI SIMILI

Written on 04/07/2014, 12:53 by mome85
  OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN EUROPA, CANADA E AUSTRALIA Per chi ha voglia di emigrare c’è una grossa incognita da affrontare: il Paese prescelto...
Written on 27/06/2014, 18:15 by mome85
ANDARE A VIVERE LA PENSIONE IN MESSICO Andare a vivere la pensione in Messico? Perché no? A favore di questa nazione c’è il bel tempo e il sole,...
Written on 30/04/2014, 12:27 by mome85
I MOTIVI PER STUDIARE IL TEDESCO Studiare il tedesco è un investimento per il proprio futuro lavorativo, soprattutto in un momento di alta...
Written on 10/04/2014, 22:56 by mome85
I MOTIVI PER STUDIARE IL TEDESCO Studiare il tedesco è un investimento per il proprio futuro lavorativo, soprattutto in un momento di alta...
Written on 07/03/2014, 17:01 by mome85
Perché studiare a Londra?   Londra: si tratta di una delle città più celebri, più visitate e più influenti al mondo e da decenni è la...

GOOLGE+

Friday the 20th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -