espatriati per caso

UNIVERSITÀ E DOTTORATO ALL’ESTERO: UN’OPPORTUNITÀ PER SCOPRIRE NUOVI MONDI - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
111080
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
163790

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

UNIVERSITÀ E DOTTORATO ALL’ESTERO: UN’OPPORTUNITÀ PER SCOPRIRE NUOVI MONDI

Created on Thursday, 19 March 2015

dottorato università

UNIVERSITÀ E DOTTORATO ALL’ESTERO: UN’OPPORTUNITÀ PER SCOPRIRE NUOVI MONDI

Studiare all’estero è uno dei tanti modi per fare esperienza e tastare il terreno delle possibilità lavorative e non. Ecco perché sempre più giovani laureati lasciano le facoltà italiane optando per un dottorato all’estero.

Vediamo come si vince un dottorato all’estero.

Iniziamo con il dire che spesso, nel nostro Paese, fare il dottorato è qualcosa che richiede un immane sforzo per entrare ma non dà molta soddisfazione. Non sono tante, infatti, le borse di studio che permettono a chi fa ricerca di percepire un piccolo incentivo per pagare le spese a cui deve far fronte. Per questo e per tanti altri motivi, oggi come oggi, si preferisce l’estero.

Vediamo come fare per fare domanda di dottorato all’estero.

{loadposition quadrato}

Innanzitutto, si deve compilare il modulo apposito, altresì noto come application. Questo dovrà poi essere mandato (in cartaceo o online a seconda delle istruzioni) all’università prescelta. Per cercare il materiale che dovete scaricare e completare, si deve guardare il sito dell’università e cercare nella sezione postgraduates o phD. Dopo aver trovato tutti i documenti da compilare, li si scarica o li si compila direttamente online, in base a quelle che sono le direttive. Ovviamente, la domanda dovrà essere accompagnata da un curriculum vitae redatto in lingua inglese e dovrà essere indicato il percorso di studi fatto in Italia, segnalando anche se si è in possesso della triennale (Bachelor Degree), della specialistica (research Master).

Un altro passo importante da compiere nel momento in cui si inoltra una domanda è quello di preparare una traduzione in inglese degli esami sostenuti e del percorso di studi che si è affrontato. A tutto si devono allegare i documenti di identità, l’eventuale passaporto e una lettera di motivazioni. Le università straniere solitamente riservano 1 o più posti per studenti stranieri che vogliono fare il dottorato lì.

GOOLGE+

Sunday the 17th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -