espatriati per caso

CONOSCIAMO ZANZIBAR E LA TANZANIA - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
111030
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
163750

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

CONOSCIAMO ZANZIBAR E LA TANZANIA

Created on Friday, 10 January 2014

Zanzibar Stone Town

CONOSCIAMO ZANZIBAR E LA TANZANIA

Sebbene non sia il primo posto a cui si pensa quando ci si vuole trasferire per fuggire dalla crisi che attanaglia il nostro Paese, Zanzibar potrebbe essere una soluzione da prendere in considerazione, come dimostrano i tanti italiani presenti.

Iniziamo a conoscere il posto, dicendo che, come forse tutti sanno, Zanzibar fa parte della Repubblica Unita della Tanzania.

In pratica, Zanzibar e Tanganica (così si chiamava allora) si unirono nel 1964 e da quel momento nacque la Repubblica di Tanzania. Prima Zanzibar era sotto il dominio britannico, essendo un protettorato, e dobbiamo sottolineare che le influenze sono rimaste. Tuttavia, non sono le uniche, dato che nella zona si sente molto anche l’influenza della cultura araba, così come di quella persiana e bantu.

{loadposition quadrato}

Zanzibar da sempre è stata una regione molto attiva per quel che concerne il commercio ed è per questo che anche oggi l’economia è molto più viva rispetto ad altre parti dell’Africa.

Sebbene l’economia si basi soprattutto sulla produzione di spezie quali pepe, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano, cannella, un altro settore in forte espansione è quello turistico e questo perché si tratta di una zona davvero molto bella, con un paesaggio e un patrimonio naturale assolutamente invidiabili.

E’ per questo che sempre più italiani decidono di visitare Zanzibar per passare le loro vacanze ed è proprio per questo che il settore del turismo è quello su cui puntare se ci si vuole trasferire qui, in cerca di fortuna. Tra le tante zone di rilevanza, ricordiamo Stone Town, che fu capitale di Zanzibar ai tempi dell’indipendenza dalla Tanzania: la città è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco, dato che il suo centro storico è ricco di storia e di importanti testimonianze della cultura swahili.

Sempre più italiani vengono qui per aprire i loro ristoranti, per investire sul turismo e per accogliere i tantissimi connazionali che ogni anno decidono di passare le loro vacanze al caldo di Zanzibar.

Si tratta di una regione in continua espansione, legata anche a un festival internazionale: lo Zanzibar International Film Festival che è uno dei principali di tutta l’Africa.

GOOLGE+

Friday the 15th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -