espatriati per caso

IL COSTO DELLA VITA IN PORTOGALLO - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
111060
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
163790

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

IL COSTO DELLA VITA IN PORTOGALLO

Created on Thursday, 14 February 2013

portogallo

 IL COSTO DELLA VITA IN PORTOGALLO

Nonostante il costo della vita in Portogallo stia aumentando come tutte le nazioni dell’Unione Europea, rimane comunque inferiore ai prezzi italiani ed andare a vivere in Portogallo con soli 1000 euro è una realtà che si può concretamente realizzare.

Le materie prime, gli affitti delle abitazioni, gli svaghi e altre spese sono decisamente inferiori  rispetto all’Italia e alle altre nazioni dell’Unione Europea.

La capitale del Portogallo, Lisbona è senza dubbio più cara ma le regioni del nord del Portogallo offrono standard di vita simili a quelli italiani.

È necessario scegliere accuratamente la zona nella quale si vorrebbe andare a vivere, sapendo che il Portogallo, secondo alcune indagini statistiche, è tra i primi 20 posti al mondo per qualità di vita.

Il Portogallo, con la sua economia basata sull’esportazione, ha un costo dei prodotti alimentari veramente basso e con meno di 300 euro al mese si può fare la spesa per 2 persone.

Se invece ci si trasferisce un po’ fuori dalle grandi città, ad esempio nelle zone di campagna o verso la costa, il costo dei prodotti alimentari si abbassa ulteriormente. Acquistare del pesce e dei crostacei freschissimi al mercato del pesce diventa un costo veramente basso.

Non dimentichiamo i formaggi, le carni bovine suine ed ovine, il pollame e le uova che costano anche la metà dei prezzi italiani.

Per coloro che volessero di tanto in tanto andare al ristorante, c’è da sapere che un caffè espresso costa 70 centesimi, una Coca Cola costa 1 euro, un panino o sandwich costa circa 2 euro. Mediamente con 10 euro a persona si mangia in uno snack bar e con 20 euro in un ristorante di buona qualità.

{loadposition quadrato}

Vestiti ed accessori sono a buon mercato in Portogallo, mentre automobili, elettrodomestici e prodotti informatici sono di poco più bassi dei prezzi che conosciamo in Italia. I mercati da “piazza” offrono come in Italia prezzi un po’ più bassi.

Mediamente dai 300 ai 500 euro è il costo per affittare un appartamento in Portogallo e i prezzi ovviamente sono alti nelle grandi città e più contenuti nelle altre località. I prezzi sopraindicati comprendono anche le bollette di acqua gas e elettricità.

Per coloro che fossero interessati ad un investimento, c’è da dire che a causa della crisi molti terreni sono stati messi in affitto o in vendita a prezzi bassi in tutto il Portogallo. Nelle località di Algarve sono aumentati i resort e le strutture turistiche con l’obbiettivo di incrementare il turismo.

L’assistenza sanitaria pubblica è buona, anche se molti abitanti stipulano delle assicurazioni sanitarie per coprire le spese mediche non rimborsare dallo Stato.

I trasporti pubblici sono efficienti nelle grandi città portoghesi mentre le zone rurali ne risentono un po’.

Da 2 a 5 euro è il costo per il biglietto del museo o di una mostra culturale. Con meno di 6 euro si può andare al cinema mentre a teatro, a seconda dello spettacolo si può pagare dai 10 ai 30 euro. Si tengono anche le corride e per assistere si paga dai 15 ai 75 euro.

In questo momento la benzina costa all’incirca 1,50 euro/litro quindi meno rispetto ai prezzi in Italia. Ma i mezzi pubblici sono economici ed efficienti nelle città e quindi molti abitanti ne fanno uso.

 

 

GOOLGE+

Saturday the 16th. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -