espatriati per caso

Vivere,lavorare,studiare,andare all'estero - Espatriati per caso

PRONTO A PARTIRE?

PRENOTA IL TUO HOTEL CON ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

Written on 30/01/2014, 19:16 by mome85
in-gran-bretagna-la-disoccupazione-è-in-calo
124850
Written on 12/05/2013, 16:51 by mome85
ecco-le-mappe-dei-trasporti-pubblici-a-londra
140030
Written on 11/05/2013, 15:55 by mome85
trasporti-a-londra-oyster-card-e-travel-card
219090

HAI DOMANDE O CERCHI DELLE INFORMAZIONI?

PARTECIPA AL FORUM DI ESPATRIATI PER CASO

CLICCA QUI

DAVID CAMERON: NIENTE PIÙ SUSSIDI AI DISOCCUPATI IMMIGRATI DALL’UE

regno unito unione europea

DAVID CAMERON: NIENTE PIÙ SUSSIDI AI DISOCCUPATI IMMIGRATI DALL’UE

Sicuramente quando si cerca una meta ideale per emigrare una delle prime che vengono in mente è la Gran Bretagna. Tuttavia, probabilmente non tutti sanno che, a partire dal 1 gennaio 2014, David Cameron ha deciso di revocare tutti i sussidi ai disoccupati per gli immigrati dall’Unione Europea. In poche parole, chi è arrivato in Gran Bretagna per cercare lavoro dall’Unione Europea e risulta essere disoccupato non avrà più diritto ad alcun sussidio. Si dovranno aspettare tre mesi per poter inoltrare una domanda per chiedere assistenza che, sino a questo momento, era garantita. Cameron ha dichiarato che non ha preso questa decisione per andare contro l’Unione Europea o per cercare di sfavorire chi arriva in Gran Bretagna anche perché, la maggior parte di suddette persone paga le tasse nel Regno Unito e lavora onestamente arricchendo la nazione. Quello che si cerca di fare è inasprire le regole per chi arriva senza voglia di fare nulla, senza avere un posto di lavoro, perché consapevole del fatto che si possono ricevere dei sussidi.

Ma perché proprio la data del 1 gennaio 2014? Perché cadono quelle barriere temporanee che il governo di Londra aveva chiesto per cercare di tenere fuori dal mercato del lavoro rumeni, bulgari e cittadini dei Paesi diventati membri dell’Ue da poco. Naturalmente, la politica di Cameron in materia è stata spinta soprattutto dall’ala conservatrice del suo partito, preoccupata per una possibile invasione di cittadini dell’Est Europa che avrebbero potuto prendere d’assalto la capitale e le altre grandi città britanniche. Si tratta, insomma, di una misura preventiva, finalizzata a evitare suddetta invasione e non a scoraggiare i cittadini dell’Unione che arrivano con la voglia di lavorare e produrre. La manovra poteva essere bloccata per via delle scorse festività, ma il governo Cameron ha fatto di tutto per approvare la legge prima di Natale.

Leggi tutto: DAVID CAMERON: NIENTE PIÙ SUSSIDI AI DISOCCUPATI IMMIGRATI DALL’UE

IN GRAN BRETAGNA LA DISOCCUPAZIONE È IN CALO

gran bretagna

IN GRAN BRETAGNA LA DISOCCUPAZIONE È IN CALO

Se state cercando un Paese in cui la disoccupazione non sia una piaga come in Italia, allora dovete scegliere la Gran Bretagna che, nell’ultimo periodo, ha fatto registrare un calo sostanziale del numero dei disoccupati. I dati resi noti dall’Office of National Statistics parlano chiaro: nell’ultimo trimestre del 2013 il tasso di disoccupazione è sceso al 7,1%. Questo significa un -0,5% rispetto al periodo precedente. La ripresa economica, quindi, si sta facendo sentire e la Gran Bretagna sta traendo inaspettato giovamento dalla situazione. Il governo britannico, a differenza degli altri governi europei incluso il nostro, non può che gioire della situazione. Tuttavia, alcuni sostenitori dei diritti dei meno abbienti fanno presente che, dato che i salari sono rimasti sempre gli stessi, nonostante la lieve ripresa, non possono godere tutti del miglioramento della situazione economica. Nonostante queste piccole critiche, in Gran Bretagna si esulta per il risultato raggiunto, tanto che si annuncia un cambio di politica monetaria al raggiungimento della soglia del 7%.

Quello che, probabilmente, si andrà a modificare è la politica sui tassi di interesse. Le previsioni sono ottime: si pensa che, con due anni di anticipo, la nazione possa arrivare alla soglia del 6,5% entro quest’anno e per questo motivo sarà necessario ripensare anche i salari. Il mercato del lavoro, quindi, sta per subire uno scossone ma, a differenza di quello che accade nel nostro Paese e nei Paesi a noi vicini, suddetto cambiamento sarà in positivo. Del resto non si sentiva una notizia del genere da quasi 6 anni, da quando, cioè, la crisi economica ha iniziato ad attanagliare le nostre economie. Sebbene l’economia britannica sia sempre stata una delle più solide, questo non significa che non abbia risentito della crisi, ma, come possiamo capire, si sta rialzando con un certo anticipo rispetto alla tabella di marcia. 

Leggi tutto: IN GRAN BRETAGNA LA DISOCCUPAZIONE È IN CALO

ECCO LE MAPPE DEI TRASPORTI PUBBLICI A LONDRA

mappa tube underground metropolitana londra

ECCO LE MAPPE DEI TRASPORTI PUBBLICI A LONDRA

Una vacanza a Londra?  Volete andare a cercare lavoro a Londra?  Vi trasferite a vivere a Londra?

In ogni caso se siete qui è perché state cercando informazioni utili sui famosi ed efficienti trasporti pubblici di Londra.

A seconda dei motivi che vi spingono ad andare nella capitale britannica, potreste aver bisogno della Travel Card, se decidete di andare in vacanza nella metropoli inglese, o della Oyster Card, se pianificate una permanenza medio lunga a Londra.

I trasporti sono:

·         autobus (bus)

·         tram

·         metropolitana (chiamata Underground o Tube),

·         DLR (“Docklands Light Railway” è una metropolitana della zona del Docklands a est di Londra)

·         London Overground

·         National Rail (treno all’interno del perimetro della città)

·         River (traghetto del Tamigi)

Ma per approfondimenti vi consigliamo questo articolo.

Le suddette mappe le potete scaricare dai seguenti link:

Leggi tutto: ECCO LE MAPPE DEI TRASPORTI PUBBLICI A LONDRA

TRASPORTI A LONDRA: OYSTER CARD E TRAVEL CARD

oyster card

TRASPORTI A LONDRA: OYSTER CARD E TRAVEL CARD

Tutti conoscono, almeno per la fama, gli efficienti mezzi di trasporto di Londra che sono puntuali ed hanno un’ottima qualità.

Trasportano ogni giorno milioni di persone in tutta Londra, ma per chi volesse farne uso frequentemente diventa necessaria una Travelcard, per coloro che si recano per una lunga vacanza, o un abbonamento Oyster Card, per coloro che desiderano restare nella capitale britannica per un periodo lungo.

Londra è divisa in 9 zone concentriche (dalla zona 1 alla zona 9) ed offre l’abbonamento per i trasporti Oyster Card e Travelcard con differenti tariffe in base alla zona che si richiede.

Per maggiore chiarezza ecco una mappa delle zone di Londra dalla zona 1 alla zona 6:

mappa zone di londra

Per tutte le mappe dei trasporti di Londra vi consigliamo ECCO LE MAPPE DEI TRASPORTI PUBBLICI A LONDRA.

La Oyster Card è una sorta di abbonamento con la differenza che, essendo una carta magnetica si può utilizzare anche come ricaricabile utilizzando il sistema “pay as you go” per poter ricaricare di un importo che sarà successivamente scalato ad ogni singolo viaggio.

Per acquistare la Oyster Card ci sono vari modi, la si può acquistare online su questo sito, in tutte le biglietterie della metropolitana (Underground) ed in tutti gli esercizi commerciali che espongono il marchio della Oyster Card. Una volta acquistata si decide l’importo da ricaricare e come detto prima man mano che si viaggia verrà dedotto il prezzo della corsa.

Inoltre, la Oyster Card si può utilizzare nella metropolitana (Underground o Tube), negli autobus (i bellissimi bus rossi a due piani), nella Overground, nel DLR (Docklands Light Railway), nel National Rail (per quanto riguarda i treni all’interno del perimetro della città) e nel River (i traghetti del Tamigi).

Come utilizzare la Oyster Card nella metropolitana?

La Oyster Card, quando si viaggia in metropolitana, deve essere passata sul lettore magnetico prima delle barriere per entrare nella stazione della metropolitana e, passata nuovamente alla barriera prima di uscire dalla stazione di destinazione in modo tale che venga decurtato l’importo esatto del tragitto effettuato (tale tragitto viene calcolato in base alle zone attraversate come ad esempio zona 1, zona 2, zona 3 eccetera).

underground tube metropolitana londra

Come utilizzare la Oyster Card negli autobus?

A differenza della metropolitana, il viaggio in autobus si paga solo quando si sale ed è compito del conducente verificare l’avvenuto pagamento del viaggio che viene effettuato strisciando la Oyster Card sul lettore. Ciononostante, non è raro che ci siano i controllori a bordo e molte volte, insieme alla polizia, sono anche a sorvegliare le fermate per controllare che il passeggero abbia correttamente pagato il viaggio.

london bus 30

Quanto si risparmia?

Innanzitutto vediamo quanto costa la tariffa del singolo ticket senza la Oyster Card: 4.50 £ per una corsa semplice in metropolitana nella zona 1, mentre costa 2.40 £ una corsa semplice in autobus.

Con la Oyster Card, lo stesso viaggio in metropolitana costa 2.10 £ mentre quello in autobus costa 1.40 £.

In più, utilizzando la Oyster Card come “pay as you go” (in modalità ricaricabile), una volta superata una soglia di spesa giornaliera chiamata “Daily price cap” (limite massimo giornaliero), non si paga più e questa cifra non supera mai il costo giornaliero della Day Travelcard.

Tale limite varia dal mezzo utilizzato e dalle zone attraversate, nonché dagli orari Peak e Off Peak (orari di punta e non di punta).

In fondo all’articolo trovate le tabelle dettagliate delle tariffe aggiornate al 2013.

Come si ricarica la Oyster Card?

Una volta terminato il credito della Oyster Card, la si può ricaricare (si dice “Top Up”) nelle biglietterie delle stazioni della metropolitana, dal bigliettaio, o alle biglietterie automatiche. Per comodità, si può registrare la Oyster Card online su sito della TfL ( Transport for London) o decidere di ricaricarla automaticamente con l’Auto Top Up.

Potete acquistare la Oyster Card anche dall’Italia direttamente da questo sito.

La Visitor Oyster Card

Con la Visitor Oyster Card si potrà viaggiare per tutta Londra utilizzando i mezzi pubblici. La si attiva con 3 £  e si può ricaricare con tagli da 10 £, 20 £ o 30 £. Ad ogni viaggio verrà scalato il costo della tariffa più bassa possibile.

Per quanto riguarda i bambini di età inferiore agli 11 anni, viaggiano gratuitamente se accompagnati da un adulto pagante. Se si utilizza la metropolitana, bisogna chiedere agli addetti di aprire le barriere per lasciare passare il bambino.

I bambini di età superiore agli 11 anni dovranno essere in possesso di una Travelcard, in quanto la Visitor Oyster Card è disponibile solo per gli adulti.

Una volta ordinata sul sito della Transport for London, la Visitor Oyster Card verrà recapitata al vostro indirizzo in circa 10 giorni.

 

TARIFFE OYSTER CARD 2013

Oyster pay as you go

Zones

Cash

Peak single

 Off-peak single

 Peak price cap

 Off-peak price cap

1 only

£4.50

£2.10

£2.10

£8.40

£7.00

1-2

£4.50

£2.80

£2.10

£8.40

£7.00

1-3

£4.50

£3.20

£2.70

£10.60

£7.70

1-4

£5.50

£3.80

£2.70

£10.60

£7.70

1-5

£5.50

£4.60

£3.00

£15.80

£8.50

1-6

£5.50

£5.00

£3.00

£15.80

£8.50

1-7

£6.70

£5.50

£3.90

£19.60

£11.60

1-8

£7.80

£6.70

£3.90

£19.60

£11.60

1-9

£7.80

£6.70

£3.90

£19.60

£11.60

2 only

£4.40

£1.60

£1.50

£8.40

£7.00

2-3

£4.50

£1.60

£1.50

£10.60

£7.70

2-4

£4.50

£2.30

£1.50

£10.60

£7.70

2-5

£5.50

£2.70

£1.50

£15.80

£8.50

2-6

£5.50

£2.70

£1.50

£15.80

£8.50

 

TARIFFE TRAVELCARD 2013

Travelcard

Zones

Day Anytime

Day Off-peak

7 Day

Monthly

1 only

£8.80

£7.30

£30.40

£116.80

1-2

£8.80

£7.30

£30.40

£116.80

1-3

£11.00

£8.00

£35.60

£136.80

1-4

£11.00

£8.00

£43.60

£167.50

1-5

£16.40

£8.90

£51.80

£199.00

1-6

£16.40

£8.90

£55.60

£213.60

1-7

£20.40

£12.10

£60.40

£232.00

1-8

£20.40

£12.10

£71.20

£273.50

1-9

£20.40

£12.10

£79.00

£303.40

2 only

£8.80

£7.30

£23.00

£88.40

2-3

£11.00

£8.00

£23.00

£88.40

2-4

£11.00

£8.00

£25.20

£96.80

2-5

£16.40

£8.90

£30.20

£116.00

2-6

£16.40

£8.90

£38.00

£146.00

 

TARIFFE BUS 2013

Cash Single

Oyster pay as you go

Bus and Tram Passes

Pay as you go

Daily Price Cap

7 Day

Monthly

Annual

£2.40

£1.40

£4.40

£19.60

£75.30

£784

 

Leggi tutto: TRASPORTI A LONDRA: OYSTER CARD E TRAVEL CARD

LONDRA: IL VIDEO DELLA CAPITALE DEL REGNO UNITO

London Underground

LONDRA: IL VIDEO DELLA CAPITALE DEL REGNO UNITO

Oggi parliamo di Londra, capitale del Regno Unito.

Londra è la città più popolosa dell'Unione europea; lci abitano circa 14 milioni di residenti e si estende per svariate decine di chilometri lungo il Tamigi, fino al suo enorme estuario. Molti degli abitanti, provengono dall'estero o sono di origine straniera: Londra risulta così una delle città più cosmopolite del mondo. È la città più visitata al mondo dal turismo internazionale.

Guardate questo video della città e commentate... 

Leggi tutto: LONDRA: IL VIDEO DELLA CAPITALE DEL REGNO UNITO

GOOLGE+

Saturday the 22nd. © Copyright 2012-2017 Espatriati per caso - Tutti i diritti riservati -